Leave a comment

la ZOMBITUDINE della società omologata raccontata da DANIELE TIMPANO ed ELVIRA FROSINI

zombitudine

Daniele Timpano è famoso per i suoi spettacoli  incentrati sulla storia d’Italia riletti in chiave pop, oltre che per aver dedicato una pièce ai robot dei cartoni giapponesi degli anni’80.

autore dedito ad un’accurata ricerca storica, lo spettacolo che ha più fatto parlare di lui  in rete è sicuramente “Aldo Morto” a cui era stato correlato un progetto di diretta streaming 24/24 che faceva riferimento  alla prigionia di Aldo Moro.

La nuova pièce scritta con Elvira Frosini si chiama Zombitudine e si focalizza su due personaggi, un uomo e una donna, che si rinchiudono in un teatro per sfuggire all’attacco degli zombie, che sono fuori e sono ovunque e che ironicamente vengono classificati con tutte le categorie sociali possibili e immaginabili.

questa di “Zombitudine” è una provocazione sottile e ironicamente così diretta da  non  far capire allo spettatore che la situazione è talmente esplicita che potrebbe pure sfuggire al nostro sguardo: ci si salva se  si prende posizione, se si rientra chiaramente in una categoria, ma ovviamente ed evidentemente,  più si è aderenti alla categoria di appartenenza più ci si svuota di originalità e quindi si diventa degli zombi.

L’intervista con i due autori è al link  sotto

http://ladomenicadivicenza.gruppovideomedia.it/a_ITA_5618_1.html

 

sito di Daniele Timpano

http://danieletimpano.blogspot.it/

sito di Elvira Frosini

http://elvirafrosini.blogspot.it/

canale YOUTUBE ufficiale di ZOMBITUDINE

https://www.youtube.com/channel/UCAfi_-kEZjaEt3pNDkt7wnw



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *